Cent’anni e nuovo passaporto per Aston Martin

 

Riapriamo il nuovo anno con una quesito per voi lettori: che c’azzecca Aston Martin con il tricolore? La notizia è veramente recente ed in concomitanza con i cent’anni del glorioso marchio britannico, ma manteniamo un po’ di suspance, e ripercorriamo le principali tappe di questo storico marchio. Ci accorgeremo di quanto la storia di questa casa sia legata più e più volte al Belpaese. La favola nasce nel 1913, con il meccanico Robert Bamford e il pilota Lionel Martin che aprono un’autofficina. L’anno successivo costruiscono una vettura da competizione sulla base di una Isotta Fraschini (ITA), vincendo la crono scalata  Londra-Aston Clinton. In occasione di tale vittoria il nome del marchio divenne definitivamente Aston Martin. Le gare proseguirono, non senza successi, ma l’avvento della Grande guerra e i costanti conti in rosso fecero fallire l’azienda, che venne rilevata dalla “Renwick e Bertelli” (ITA). In quegli anni la casa ebbe un periodo sportivo glorioso grazie alla direzione tecnica di Augusto Bertelli, tant’è che nel settore sportivo la casa era conosciuta maggiormente con il nome “Auto Bertelli”. Nel ’36 inziò una piccola produzione di vetture stradali, che subì una brusca inchiodata a causa dela seconda guerra mondiale. a ripresa produttiva del dopoguerra iniziò con l’acquisto dell’azienda da parte dell’imprenditore David Brown che per 20.500 £ ne prese il controllo, unendola l’anno successivo alla Lagonda, altra marca inglese di pregio ma in difficoltà economiche. Con David Brown arrivano le seducenti DB, e una solida relazione con il leggendario James Bond. Il marchio acquisisce sempre maggior prestigio, tant’è che viene più volte ingaggiato il carrozziere Zagato (ITA) per la creazione di modelli stradali e concept car, alcune delle quali tra le più belle della storia dell’automobile ( DB4 GT Zagato, V8 Zagato, DB7 Zagato,Vanquish, V12 Zagato ) . Nel 1986 la Ford si fa avanti per l’acquisto del marchio, e le vendite subiscono una forte impennata, mentre la gamma di prodotti diventa man mano più ampia, toccando il record di 6500 unità vendute.

Ma dopo la crisi finanziaria recente, Ford è stata costretta a vendere i propri “gioielli”, L’auto di James Bond viene acquisita da un consorzio di investitori anglo-kuwaitiano per 475 milioni di sterline, ma le vendite sono molto al di sotto del previsto, nonostante un imponente ampliamento di gamma (Vantage Coupè, Roadster e V12; DB9 Volante e Coupè; DBS Volante e Coupè; Virage Coupè e Volante; Rapide; e per finire la piccola Cygnet). E finalmente arriva la notizia: il socio di riferimento del gruppo, con il 37% di quota del marchio è un fondo di investimento controllato dalla famiglia Bonomi (ITA), lo stesso, per intenderci, che ha ceduto Ducati al gruppo VW non più di qualche mese fa. Andrea Bonomi ha promesso 625 milioni di investimento, un ulteriore  ampliamento di gamma (già prevista l’uscita di un suv che verrà chiamato Lagonda), con l’obbiettivo di raggiungere le 7000 unità già alla fine di quest’anno. E le iniziative promosse per il centenario non mancheranno,tra le quali il quartiere Chelsea che diventerà un enorme museo a cielo aperto, vari tour nelle location dei film di James Bond nella capitale britannica.

Quel che ci auguriamo da questo passaggio di testimone è un pizzico ulteriore di italianità in più nel marchio, evitando progetti come Cygnet e sperando in una sempre più solida partnership con Zagato ed un ritorno più consistente alle competizioni.  100 di questi anni!Aston martin (38) Aston martin (37) Aston martin (36) Aston Martin Vantage GT4 Aston martin (34) Aston martin (33) Aston martin (32) Aston martin (31) Aston martin (30) Aston martin (29) Aston martin (28) Aston martin (27) Aston martin (25) Aston martin (24) Aston martin (23) Aston martin (22) Aston martin (21) Aston martin (20) SP_supoerduty_ 031 Aston martin (18) Aston martin (17) Aston martin (14) Aston martin (13) Aston martin (12) Aston martin (10) Aston martin (9) Aston martin (8) Aston martin (7) Aston martin (6) Aston martin (5) Aston martin (4) Aston martin (3) Aston martin (2) Aston martin (1) Aston martin (1)

Related Post

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: