Dina Goldstein  è una fotografa israeliana e il suo Fallen Princess nasce dal rifiuto di quei “…e vissero felici e contenti” che tanto ci rassicurano da bambini alla fine mostruose fiabe. Dopo la morte della madre, ha iniziato questo progetto decidendo di unire i classici delle fiabe ad elementi forti e critici della nostra società, specialmente quelli legati a mondo femminile come la chirurgia plastica, la solitudine, l’abbandono, la malattia e l’obesità. Le sue foto sono forti, vogliono stupire e non danno spazio a felici interpretazioni delle  scene.

Thomas Czarnecki  è un’altro giovane fotografo, con base a Parigi, che ha reinterpretato il mondo delle principesse in chiave dark. Il suo From Enchantment to Down ci mostrale più celebri fiabe con un finale amaro. Questa volta le principesse sono colte nel momento subito dopo la morte, e la perfezione delle scene ci fa pensare quasi ad un thriller, una serie di assassini seriali e perfetti. Anche in questo caso si rimane con l’amaro in bocca, ma a differenza della Goldstein, le scene ritratte sono così scenograficamente perfette che il romanticismo delle fiabe è ancora lì, a fianco dei corpi, quasi a dire che la morte non toglie il fascino dalle storie.

 

Dina Goldstein – Fallen Princess :
Thomas Czarnecki –  From Enchantment to Down :

 

 

Related Post