ADOTTA UN RAGAZZO: IL SUPERMERCATO DI UOMINI FRANCESE SBARCA IN ITALIA

Chi abita a Milano ed è abituato a prendere la metropolitana, di sicuro a notato delle pubblicità sospette, molto minimal, con una icona di una donna che mette un uomo nel carrello del supermercato. Ebbene se avete seguito questa rubrica fin dalla nascita sapete già di cosa si tratta, poichè il mio primo articolo è stato proprio su Adopte un Mec, social network francese di incontri, che adesso è sbarcato in Italia con adottaunragazzo.it . La particolarità di qesto social è ovviamente che il fine è rimorchiare. Niente di nuovo fin qua, penserete voi, invece vi sbagliate. La novità sta nel fatto che sono le donne a comandare; il sito sembra un vero e proprio supermercato di uomini, divisi per categoria, secondo aspetto fisico o hobby. Potete scegliere fra barbuti, tatuati, rossi e muscolosi, ma anche fra musicisti, dottori, surfisti, ecc. Le donne possono farsi un giro e visionare tutte le offerte, mentre gli uomini devono aspettare ad essere contattati. La differenza con gli altri siti di incontri è che probabilmente, mettendo le donne in condizione di vantaggio, le rende più fiduciose, mentre l’atmosfera risulta meno squallida. Sarà anche per questo che in Francia, un francese su dieci ne fa parte: un bel numero direi. In Italia, dove la piattaforma è attiva da solo un mese, può contare già 6.000 uomini oggetto.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: