CORPI NELL’ACQUA

La settimana scorsa all’Affordable Art Fair di Milano le opere di Ramona Zordini hanno senz’altro lasciato il segno. Diplomata presso l’accademia di belle arti di Brescia, ha focalizzato i suoi studi in fotografia, che adesso insegna. I suoi lavori fotografici della serie intitolata “Changing Time”, ritraggono corpi maschili e femminili immersi nell’acqua, . Le posizioni sembrano riportare i corpi adulti ad uno stato primordiale, mentre l’acqua essendo colorata assomiglia più che altro al liquido fetale; il tutto mi ricorda molto le scene dei film di fantascienza, in cui gli astronauti per affrontare un viaggio lunghissimo nello spazio devono immergersi nell’acqua per farsi ibernare. Nel sito scrive: “L’evoluzione fisica proviene da uno stato mentale, il cambiamento della memoria e dello stato emotivo sono fondamentali nella determinazione del sé. Ma, anche quando l’essenza dell’istante nel fluire del tempo sembra essere colta con certezza, ecco che diviene passato e ogni pezzo del puzzle va riposizionato; quest’operazione si conforma in un ciclo interminabile, una ruota decorata da illusioni”

more on: http://www.ramonazordini.com/index

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: