DARK MEMORIES – GIAN PAOLO BARBIERI

È iniziata il 10 settembre a milano, presso lo spazio Galleria d’Arte Photology, di via della Moscova 25  (Cortile Interno), la mosta DARK MEMORIES, dedicata alle opere proibite, (vietate under 18), di Gian Paolo Barbieri. Queste memorie oscure, così sono state  chiamate, sono composte da una serie di nudi erotici, femminili, ma soprattutto maschili in bianco e nero. Uomini dal fisico statuario, che sembrano statue greche viventi, compongono scene in cui l’eros regna padrone. La sensualità del corpo, delle forme e dei muscoli viene esaltata dai chiaro scuri, in cui la rugosità della pelle diventa una distesa di velluto in cui l’occhio si perde. Le scene sono esplicite, ma non scontate; la bellezza dei corpi farebbe pensare al paradiso, ma i colori e gli sguardi nascondono invece voglie oscure.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: