Finalmente pasta! Orbit by Umut Demirel

Chi di noi non ha mai pensato a quanto fosse dannatamente scomodo usare uno scolapasta?

Rovesciare litri di acqua bollente in un piccolo contenitore bucherellato richiede oltre che ad una certa capacità atletica, una mira non indifferente.

E quante volte qualche goccia ci è anche finita su mani, piedi o altro. Le ustioni, statisticamente, sono all’ordine del giorno in cucina.

Ragionare sulle azioni quotidiane ottimizzandole con azioni semplici è sicuramente un modo intelligente di fare design industriale. Si contrappone alla ambizione futuristica rappresentata dalla creazione degli scenari proiettati in avanti di generazioni.

Personalmente ho sempre preferito quest’ultimo tipo di ragionamento ma, a volte, una buona idea, anche se infinitesima, è in grado di cambiare qualcosa nell’ordine quotidiano delle persone. Ed è questo alla fine l’obbiettivo di chi progetta.

Buon appetito!

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: