HOUSE BAND OF THE UNIVERSE – DELIRIO NERD E MUSICA ALIENA

Beh, la provocazione alla base di tutto non è poi così male: “Se gli alieni sono più evoluti di noi, allora saranno anche dei gran artisti, no? “. In poche parole: l’arte nell’universo, non apparterrà mica solo a noi!

Questa è la tesi, portata avanti da David Grinspoon, ricercatore di astrobiologia della Library of Congress.

E quindi, perchè non immaginarsi come sia l’arte anche al di fuori del sistema solare?! Esisteranno la musica?la pittura? la scultura? o l’espressione avrà trovato nuovi orizzonti a noi sconosciuti?

Per questo Grinspoon, affiancato da Ka Chan Yu  (curatore presso il Museum of Nature and Science di Denver) ha deciso di fondare la House Band of the Universe, con l’obiettivo sia di immaginarsi come potrebbe essere la musica aliena, ma anche per mostrare a un pubblico umano come l’universo non sia solo astrofisica, reazioni chimiche e rocce spaziali.

Il mix filosofico di funky, jazz, astrobiologia della HBU si è presentato al suo pubblico a Washington lo scorso weekend, lanciando dal palco la query più nerd di sempre: “MA STI ALIENI FANNO ARTE???”

Il pubblico ha risposto bene ma i fan di Star Trek si stanno già rivoltando in massa: “Spock dice no!”

C’è però già chi lo immagina in versione Van Gogh. Senza una punta…

httpv://www.youtube.com/watch?v=eR5YhNlqKIY

httpv://www.youtube.com/watch?v=gJRjHHou4b8

httpv://www.youtube.com/watch?v=N9-bvz7B2x0

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: