Il jet privato dei vostri sogni

La Technicon design è una società dislocata in diversi paesi e continenti, specializzata nello sviluppo di prodotti, specialmente nel campo dell’automotive, dell’aviazione e nel campo nautico.

Solo ieri il team parigino della compagnia è stato insignito con il “Design etal, International Yatch & Aviation Award 2014”, il premio per il miglior progetto navale o aeronautico dell’anno.

A vincerlo sono stati nello specificoo David Shall, Aurelie Bordier, Gareth Davies e Nicolas Jousse, con il progetto IXION, un jet privato decisamente interessante. Andiamo a scoprirne assieme  le caratteristiche principali.

Esteriormente, i primi elementi che balzano all’occhio sono la presenza massiccia di pannelli fotovoltaici che ricoprono la parte anteriore della fusoliera, e la totale mancanza di finestrini per i passeggeri. Il motivo è spiegato analizzando l’interno passeggeri, che è il vero fulcro del progetto.

Le pareti laterali ed il soffitto del jet (ricordiamo che è solo un progetto, non esiste, al momento, un concept fisico realizzato) sono rivestite da pannelli oled che compongono un grande e continuo schermo curvato. Questo garantisce luce sufficiente, ed è in grado di simulare e riprodurre l’ambiente esterno o qualsiasi panorama desiderato, dalle luci di Parigi allo spazio extra atmosferico.

Interessante è anche il sistema di interfaccia utente, aspetto in ci la Technicon eccelle da anni; è un’interfaccia non fisico e capace di seguire ciascun utente passeggero in tutto l’abitacolo, dalle pareti ai tavoli, con un menù tondo abbastanza classico (con ogni tipo di opzione, da richiamo delle hostess alla possibilità di videoconferenza in ogni parte del globo). Degni di nota sono anche la pulizia delle linee delle sedute, così come la livrea della scocca esterna. In poche parole, un gioiello di innovazione e gusto.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: