Ink & Food 2/2

Dopo aver visto Nico Delort è il turno di un illustratore che predilige il cibo.

CARNE GRIFFITHS, laureatosi al College Of Arts di Maidstone, ha lavorato poi per 12anni nel ricamo a filo d’oro come designer, da qui l’ispirazione principale delle sue attuali opere: motivi floreali, la ripetizione della linea, il suo fluire, concentrati in una “ritrattistica sognante”. Il suo percorso creativo lo ha portato a varie sperimentazioni materiche per arrivare ora ad utilizzare inchiostro e grafite per un primo disegno e brandy, vodka e tè per modificarne le linee, le forme.

Dal 9 maggio al 9 giugno (c’è solo una settimana!) è in esposizione allo Spazio 1380, (v. Butti 7, 20158 Milano, bus 91) con “Greenage” ovvero una mostra personale per debuttare in Italia, curata da Francesca Nannini. Griffiths esporrà gratuitamente alcune opere di repertorio e presenterà una serie inedita, creata per Spazio 1380, ispirata alla bi-dimensionalità dei motivi floreali ed in particolare a quelli di William Morris, protagonista dell’Arts & Crafts” inglese (nato nel Borough di Walthamstow dove Griffiths ora vive).

 

Info: http://www.carnegriffiths.com/

 

a-thin-veil broken-pattern disconnected disturb lotus-flower nicholas-2nd order season synchronicity unwind wallpaper

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: