La nuova Supra: Toyota FT-1

Così come è stato per Honda il progetto HSC, Toyota rispolvera una grande gloria del passato recente proponendo un concept che ha tutta l’aria di fare le veci della mitica Supra.

Presentato allo scorso Salone di Detroit, la linea è perlopiù ispirata alla celebre Toyota 2000GT, con qualche dettaglio stilistico preso in prestito dalla cugina Lexus LFA; il risultato finale tuttavia, soprattutto per quanto riguarda volumi e proporzioni, ricorda molto la Gillet Vertigo.

Dal momento che ci troviamo all’interno di un blog di design, tralasceremo tutti gli aspetti tecnici (l’unica nota interessante è la posizione del motore, anteriore, che alimenta una trazione posteriore) e ci concentreremo soprattutto sul design del veicolo.

Presentata con un color rosso fiammante, è evidente nell’anteriore un riferimento al mondo delle formula1, con un corpo centrale di dimensioni generose che dal cofano arriva pulito fino al fondo dell’auto, dividendo due enormi prese d’aria. I fanali anteriori sono molto particolari, con una lunga curva di led che abbracciano l’area principale fino a “sforare” il perimetro. Ci sentiamo di dire, tuttavia, che l’effetto del tutto non sia dei migliori, o quantomeno non è del tutto raffinato. Molto meglio il posteriore, con l’abitacolo, molto arretrato, che si unisce dolcemente al corto codone. Balzano subito all’occhio un grosso estrattore in carbonio e due grossi scarichi che spuntano ai lati di quest’ultimo, creando delle interessanti bombature nella carrozzeria. I fari anteriori sono legati a grosse feritoie laterali della fiancata, che a loro volta ricadono nei già citati tubi di scappamento.

Dalle immagini che ci sono giunte, sembrerebbe una vettura molto apprezzabile da alcune angolazioni, e un po’ più bruttina da altre. Nell’attesa di vedere un prototipo dal vivo, ci sentiamo comunque di promuovere sicuramente il disegno generale. E poi, rivedere l’erede della Supra per le strade e soprattutto per le piste ( magari su quelle virtuali del celebre Gran Turismo, attraverso il quale milioni e milioni di occidentali si sono innamorati di bolidi come la Supra, appunto) non ha decisamente prezzo, e passa sopra a qualsiasi dettagli estetico opinabile.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: