Le crocodile

Si è concluso da poche ore il torneo di tennis del Roland Garros a Parigi Per la maison di moda, Lacoste, il grande slam è stata una delle occasioni per celebrare gli 80 anni del marchio.

Dall’ idea del tennista francese Jean René Lacoste sono nate le celebri magliette sportive, note in tutto il mondo.

Nato a Parigi nel 1904, Jean René Lacoste fu un grande esponente del tennis francese; era uno dei componenti del gruppo dei “quattro moschettieri”, i quali riuscirono a vincere la Coppa Davis nel 1924. L’idea della polo che tutti noi conosciamo, è nata nel 1933 dalla necessità di trovare un abbigliamento più comodo da indossare durante le partite.

Negli anni venti chi giocava a tennis indossava camicie a maniche lunghe che non consentivano movimenti fluidi e veloci. Utilizzando un nuovo materiale leggero e traspirante, il jersey petit piqué, diede vita ad  una polo a maniche corte con un colletto morbido,il quale richiamava la tradizionale camicia. Nacque così il modello 1212.

Inoltre, scelse come simbolo un piccolo coccodrillo che fece ricamare sulle t-shirt che indossava. “ Crocodile” divenne il suo soprannome, poiché, durante una partita di Coppa Davis, chiese come premio per la vittoria una borsa realizzata in pelle di coccodrillo.

Grazie alle t-shirt, Jean René Lacoste poté guadagnare molti soldi; nel 1933 con la collaborazione di André Gillier decise di dar vita ad un’azienda e a produrre linee d’abbigliamento sportivo anche per altre discipline, come il golf. Si trasferì nel 1967 a Saint Jean de Luz da dove gestiva l’azienda in continua espansione. Lacoste fu la prima casa di moda a disegnare il proprio marchio sui capi.

Il successo della maison francese continua ancora oggi, guidato dal nuovo direttore creativo Felipe Oliveira Baptista. Lacoste è presente durante la settimana della moda di New York proponendo capi di casual/sportswear dal carattere giovanile e innovativo.

Il modello 1212 è ancora un “must have” per i giovani delle nuove generazioni.

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: