Modified social benches by Jeppe Hein (from REKTO VERSO, B Architecten)

B Architecten è uno studio di architettura con sede ad Anversa, nato nel 1997 per merito di Evert Crols, Dirk Engelen e Sven Grooten.

Leggendo un articolo da loro firmato sulla rivista “REKTO VERSO”, con sede a Gent, ho scovato questo progetto del 2012 dell’artista danese Jeppe Hein.

In questo progetto, dal titolo “Modifed social benches”, abbiamo un valido esempio di come le cose si possano “fare in un altro modo”.

Certo lo scopo non era quello di disegnare una seduta pubblica migliore, partendo dalla classica panchina, ma quello di indagare a riguardo, al confine tra design e psicologia.

Un bravo progettista sa che il punto di partenza per arrivare all’idea di progetto è quella di chiedersi “per chi” e “dove” è destinato.

In questo caso, il target, ossia il destinatario, è una persona qualunque che accede agli spazi pubblici in cui si trovano le panchine, come per esempio il parco comunale, che rappresenta invece il dove.

Con che modalità delle persone utilizzano queste panchine? Se si conoscono si siedono una accanto all’altra, ma se non è così, il loro posto è una per panchina? E nel caso si utilizzi la stessa panchina, ci si siete vagamente vicini o alle due estremità?

Quest’opera vuole indagare i rapporti sociali che intercorrono tra l’uomo odierno e come si comporta nello spazio pubblico.

Le pachine disegnate sono infatti curiose e divertenti, che sanno comunicare molto anche alla persona più estranea al design.

http://www.feeldesain.com/modified-social-benches.html

http://www.b-architecten.be/home.php

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: