PUBBLICITA’ CENSURATE

Ecco a voi i link dei video e le foto delle pubblicità censurate degli ultimi anni. Queste pubblicità, di brand, da quelli famosi a meno famosi, e di carattere più o meno interessante, hanno tutte in comune una cosa, ovvero il sesso. Che il sesso faccia vendere qualsiasi cosa di più, ormai lo sappiamo tutti, quello che invece ignoravo è che ancora oggi tantissime pubblicità vengono censurate, e soprattutto in territorio britannico. A mio avviso, la maggior parte di queste, non andrebbero censurate per il contenuto troppo esplicito, ma semplicemente perché sono brutte e senza senso. Come ad esempio quella di Gucci, che dopo aver ricoperto di G l’intero guardaroba si spingono addirittura a brandizzare i peli pubici di una modella. Di altre invece non mi spiego proprio perché siano state censurate, come ad esempio quella di Argent Provocateur, linea di intimo, che presenta una Kylie Minogue mozzafiato che si dimena su un toro meccanico. Il fatto è che quello che la cantante fa nella pubblicità sembra piuttosto pudico rispetto invece ad alcuni suoi video musicali, che circolano liberamente in tv. (guardate il video, perché lei è semplicemente FA-VO-LO-SA). In ogni caso a voi il giudizio.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=CSG807d3P-U

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=EUjZZVm1ejk

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: