S. TOPPI

Nato l’11 ottobre 1932 a Milano, Sergio Toppi è stato un fumettista ed illustratore italiano. Inizia la sua carriera negli anni ’50 per la UTET – Unione Tipografico-Editrice Torinese – e successivamente con gli studi Pagot si avvicina al mondo pubblicitario. L’esordio con i fumetti avverrà nel 1966, con la prima testata per diffusione tra i bambini, il Corriere dei Piccoli, in cui prenderanno forma le storie del Mago Zurlì e successivamente anche altre a sfondo bellico e legate alla cronaca. Per quanto riguarda lo stile, cito il collega Fabrizio Lo Bianco “si personalizza e acquisisce caratteristiche che saranno peculiari del suo modo di disegnare fumetti: vero sacrilego per quegli anni, Toppi viola i quadrati che delimitano le vignette precorrendo novità grafiche che erano di là da venire”. Le collaborazioni sono davvero moltissime, basta sapere che il suo nome è comparso su tutte le più importanti testate italiane fumettistiche e di altro genere. Tra i principali riconoscimenti ricevuti vanno ricordati il premio Yellow Kid (1975), i premi Caran D’Ache e A.N.A.F.I. (1992), il Romics d’oro (2006).

E’ morto a Milano il 21 agosto 2012 all’età di 79 anni.

 

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: