TIAD

Qi Wei Fong è un fotografo autodidatta che da circa 10 anni utilizza la macchina fotografica come mezzo. Ultimamente è arrivato a sperimentare le tecniche di stampa , perché come dice lui stesso “ ..the lack of standard calibration is an impedance between the audience and the artist. A print removes all the variables in color and resolution. “ – La mancanza di modifiche standard è un ostacolo tra pubblico ed artista, una stampa rimuove tutte le variabili di colori e risoluzioni.

La cosa più interessante dei suoi progetti è l’approccio: la fotografia è un mezzo per arrivare alla parte sensibile ed a quella intelligente delle persone,  lui dice “La mia arte cerca di attirare l’attenzione (parte sensibile) e di portare il pensiero, spero, ad un livello più profondo se contemplata per un lungo tempo”.

Il tempo, è proprio questo il tema del progetto TIAD:  Time Is A Dimension, nasce con la volontà di mettere insieme video e tecniche di stampa. Non è tramite il tempo di esposizione, ma con la post produzione che il fotografo produce questi landscapes, cityscapes, seascapes, costituiti da sequenze di tramonti ed albe, scattate in un periodo di due, quattro ore. Il progetto è costituito anche da GIF animate, si chiama “Time In Motion”, in questo caso la scena prende vita, e l’effetto è spettacolare, guardate qui.

Come ricorda Q. W. Fong, perdetevi a catturare i dettagli!

Che modello di macchina utilizza il fotografo? Cosa comprende la post-produzione? seguiteci e lo scoprirete.

 

Glassy_Sunset_640

 

Shanghai_Freeway_640

 

Tanah_Lot_Sunset_640

 

wei-2

 

wei-3

 

wei-4

 

 

 

wei-5

 

wei-6

 

wei-7

 

wei-1

 

All Rights Reserved, Fong Qi Wei, 2014

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: