TROMPE L’OEIL SUL CORPO

Alexa Meade, nata nell’86, è una pittrice famosa per i suoi particolari ritratti: dipinti direttamente sui corpi, utilizza la tecnica del trompe l’oeil – l’arte di rendere un’immagine 2D in 3D – al CONTRARIO.

Si laurea nel 2009 a New York in Scienze Politiche e non ha mai frequentato una scuola di pittura, questo è il segreto: in un’intervista al Guardian afferma- “I didn’t have to think of painting as this thing on canvas, because I didn’t have any practice doing that. I just saw paint as something that can be used in space” – e cioè  – Non ho bisogno di pensare a come dipingere su tela, perchè nessuno me l’ha mai insegnato. Semplicemente vedo la pittura come un qualcosa che può essere utilizzato nello spazio.

L’artista utilizza la pittura acrilica dipingendo direttamente sul corpo, posto per la maggior parte delle opere su uno sfondo, anch’esso dipinto. Questa tecnica permette all’immagine, presa da qualsiasi angolo, di apparire sempre in 2D, senza l’utilizzo di Photoshop o simili. Il suo talento le viene riconosciuto, innovatrice del genere ritrattistico e ideatrice di una nuova tecnica, il direttore europeo di TED Conference, Bruno Giussani, seleziona la Meade per parlare al TEDGlobal 2013 a Edinburgh, Scozia ed espone in luoghi come la Saatchi Gallery  a Londra, il Smithsonian’s National Portrait Gallery a Washington, DC, la Galerie Ivo Kamm a Zurigo, e la Postmaster’s Gallery a New York, NY.

 

Info: http://alexameade.com/artwork/

 

artwork-01 artwork-02 artwork-05 artwork-06 artwork-07 artwork-08 artwork-09 artwork-24 artwork-25 artwork-27 artwork-28 artwork-30 artwork-31 artwork-32 artwork-33 artwork-34

 

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: