Urban Jungle: giraffa gigante a Parigi

Avvistata un’ enorme giraffa gialla a Parigi , la scena iniziale di un film alla King Kong? No, si tratta solo dell’enorme scultura che attraversa il nuovo centro per l’infanzia nel quartiere di Boulogne Billancourt.

Frutto del lavoro dello studio francese Hondelatte Laporte Architectesm, la gigantesca creatura da allo skyline di questa zona un tocco nuovo. Inserita tra il quartiere anni ’70 di Vieux pont de Sevres e della nuova area Trapeze, questo originale edificio è vecino della famosa torre Horizons di Jean Nouvel.

La nuova casa per l’infanzia, che altro non poteva chiamarsi che Giraffe presenta una struttura composta da tre livelli sfalsati in modo da permettere l’ utilizzo delle coperture come aree di gioco. Pannelli di metallo bianco ondulati ne rivestono le facciate e a questi si aggrappano altri due animali; un orso polare e delle coccinelle, che fanno compagnia alla nostra amica gialla. Il centro è fornito di 60 posti letto e 20 posti per l’accoglienza diurna.

Nonostante le polemiche sulla scelta di inserire la giraffa, che è espressione della metafora di “giungla urbana”, l’edificio ha avuto successo e si è portato a casa il premio francese “zéro Energie Effinergie” per l’attenzione degli architetti dal punto di vista energetico e di sostenibilità.

L’idea è di animare lo scenario urbano attraverso l’immaginazione dei bambini. Questi animali selvaggi si appropriano dello spazio. Queste giocose e surreali figure introducono un pizzico di fantasia nella routine quotidiana in città, con l’obiettivo di contaminare la nostra vita con un po’ di poesia
Ecco cosa dicono gli architetti della loro opera che può piacere o no, ma di certo sorpende e perchè no, strappa un sorriso.

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: