PROSPETTIVA VEGETALE_GIUSEPPE PENONE

Ha inaugurato a luglio “prospettiva vegetale”, la mostra che farà venire voglia di andare a Firenze entro (e non oltre ) i primi di ottobre. Giuseppe Penone, instancabile artigiano di idee perfette, è uno dei maggiori esponenti dell’arte contemporanea italiana che dagli anni 60 ad oggi continua nella sua missione d’arte. Per questa personale sono state raccolte molte delle sue opere vegetali che vedono l’artista cercare di svelare i segreti più interiori della natura attraverso la modellazione di tronchi d’albero, metalli e marmi. Dopo aver realizzato opere per la reggia di Versailles, la Venaria di Torino e villa Medici a Roma, Penone si trova davanti ad un’altro spazio regale e Magnifico (m maiuscola compresa): il giardino dei Boboli e Forte Belvedere. Tra queste due istituzioni si è creato così un vero e proprio corridoio d’arte, galleria a cielo aperto dove farsi guidare da occhi curiosi tra le sculture di Penone.

Sento il respiro della foresta, odo la crescita lenta e inesorabile del legno, modello il mio respiro su quello del vegetale, avverto lo scorrere dell’albero attorno alla mia mano“.

 

INFO

Firenze: Forte di Belvedere e Giardino di Boboli, 5 luglio – 5 ottobre 2014 
Forte di Belvedere  (lunedì chiuso) ore 10.00 – 20.00
Giardino di Boboli (1º e ultimo lunedì del mese chiuso ) ore 8.15 – 18.30 settembre – ottobre
 

 

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: