THEMOSSHELTER a Design Antidoto, City Eden

In seguito al periodo turbolento, il calendario del mondo del design in Italia si sta arrichendo di svariati eventi; uno di questi è Design Antidoto, City Eden, alle Serre dei Giardini Margherita, (a Bologna, dal 9 al 12 settembre). Qui ci sarà l’occasione di vedere 7 designer inediti (uno lo abbiamo già svelato lunedì scorso, Officine 27) e 3 startup innovative. In quanto media partner dell’evento vi raccontiamo un altro dei progetti esposti, TheMosshelter. Una storia interessante che coniuga l’amore per il verde a un punto di vista progettuale nuovo.

TheMosshelter è stato ideato nel 2016 da Marco Cesari (1993), diplomato presso l’Istituto Agrario F.lli Navarra, a Ferrara. Durante la sua esperienza in Australia, attraverso un viaggio per tutto il paese in van, ha avuto la possibilità di conoscere e studiare la flora locale, rimanendone molto affascinato. In seguito poi ad un periodo di lavoro nel campo dell’architettura dei giardini presso abitazioni private, è tornato nella sua città natale per realizzare il suo sogno: portare il verde nella nebbiosa Ferrara. Mettendo a frutto quanto appreso precedentemente, Marco è riuscito a coniugare le sue competenze nel mondo delle piante con quello degli acquari, iniziando a realizzare mossarium e terrarium. Per i meno esperti, si tratta di un ecosistema in un contenitore di vetro semi chiuso, fatto rispettivamente con il muschio e con le piante. Oltre a questi anche altre tipologie come i kokedama e wabi-kusa: primi sono i cosiddetti bonsai volanti, che non hanno vaso, gli altri invece fanno riferimento a composizioni con una piccola porzione del substrato vegetale (di solito terreno), con diverse piante acquatiche che crescono su di esso. Una passione che ha portato Marco a specializzarsi in ecosistemi da terrario domestici, perfetti per piccoli appartamenti e in generale per chi ama soluzioni verdi interessanti, eccentriche e personalizzabili.

Un altro progetto di TheMosshelter che va citato è la Moss t-shirt, un’installazione che ha l’obiettivo di creare un nuovo ambiente per i muschi e nasce come critica all’inquinamento del suolo: “I muschi sono dei bio regolatori naturali perciò cercano sempre nuovi spazi dove propagarsi e sopravvivere. La sfida di questa installazione è mantenere a lungo termine e far propagare completamente la t-shirt in maniera sterile, attraverso un funzionamento automatico a batterie esterne. Ogni 10 minuti un braccio meccanico andrà a immergere fino al 70% della t-shirt in modo tale che, per capillarità, questa sia sempre umida. Per i 4 giorni della mostra questo moto sarà costante”. Il tempo stimato per la completa propagazione del muschio è di circa 5 mesi. Una sperimentazione interessante che ci mostra il punto di vista di TheMosshelter.

Per vedere l’installazione e conoscere il progetto visitate Design Antidoto e seguite TheMosshelter sul suo Instagram o la sua pagina Facebook!

DESIGN ANTIDOTO, City Eden.
9 – 12 Settembre @ Serre dei Giardini Margherita, Bologna
A cura di Illuminazioni Exhibit
Partner: Baustudio, Azeta Print Services.
Con il supporto di: Advanced Design Unit

c

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: