UNNO, una galleria digitale per il design latino americano

I social networks e la pandemia hanno cambiato e stanno cambiando il modo di comunicare il Design. Se prima eravamo abituati agli eventi e ai live talks, ora abbiamo le online talks e la presentazione di collezioni e mostre attraverso video di approfondimento, interviste su Zoom e dirette instagram. In questa cornice nasce Unno, la prima digital gallery dedicata al design latino-americano, “un nuovo modo di presentare arte e design, privi di qualsiasi mostra fisica, capace di attraversare confini geografici e personali”.

Il progetto è il risultato della partnership tra Maria Dolores Uribe e Laura Abe Vettoretti, entrambe con un background nel mondo del design e dell’arte. Il nome della galleria —Unno Aesthetic— è ispirato alla parola spagnola uno e si riferisce all’idea che le culture, i paesi e i popoli latinoamericani condividano un patrimonio comune che li unisce nel loro insieme.

Questo è visibile nelle collezioni del 2020, raggruppate sotto il nome di “Life to the Myth”. Gli oggetti creati mostrano la padronanza delle finiture e dei materiali da parte dei designer latinoamericani contemporanei, Bandido Studio, Maria Dolores & Abe Vettoretti, C.S. Nunez, Abe Vettoretti e Ian Felton. Caratterizzati da materiali come vetro, ma soprattutto metalli e pietre, i pezzi hanno un’estetica ruvida, raccontano di una conoscenza e di un controllo della tecnica esemplari che abbracciano la bellezza dell’imperfezione. Arredi, oggetti e sculture contemporanei che si ispirano ad un passato comune. Le collezioni sono state fotografate in una villa dei primi del Novecento, a Città del Messico.

Visita Unno Gallery per conoscere meglio il progetto e vedere tutti i pezzi in esposizione!

c

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: